Salta al contenuto principale

Trichopodus leerii

(Bleeker, 1852)

Bellissima e robusta specie, che ha bisogno di una vasca abbastanza grande. Un maschio in livrea riproduttiva è uno dei pesci più belli disponibili in acquariofilia. Possono vivere oltre 10 anni in acquario.

Image
Descrizione

Maschio di Trichopodus leerii (ex Trichogaster leerii) - Foto © Hristo Hristov

Nome comune
Pearl gourami, Gourami perla
Aspettativa di vita
8 - 10 anni
Dimensioni massime in natura

12 cm TL

Quelli che fino a poco tempo fa erano conosciuti come Trichogaster leerii, sono stati spostati dopo le ultime revisioni tassonomiche, si spera finalmente accettate uniformemente dagli studiosi, nel genere Trichopodus, ma rimangono secondo me tra i più bei pesci d'acquario, con una livrea splendida e inimitabile.

Non sono però pesci adatti a tutti gli acquari, perché raggiungendo i 12 cm di lunghezza ed essendo molto territoriali, specialmente nel periodo riproduttivo, è necessaria una vasca di almeno 90 cm di lunghezza per una coppia.

Come per tutti i labirintidi, ci deve essere poca o nulla corrente dell'acqua, che deve essere preferibilmente tenera e leggermente acida, e soprattutto abbondantissimi ripari e vegetazione, fino a pelo d'acqua e galleggiante.

E' una bellissima specie, molto resistente, che può essere raccomandata anche ai principianti con una vasca abbastanza grande. Un maschio in livrea riproduttiva è uno dei  pesci più belli disponibili in acquariofilia. Trichopodus leerii è abbastanza longevo e può sopravvivere oltre 10 anni in acquario.

Sono famosi per mangiare le Hydre, chiamate peste d'acquario perché a volte diventano infestanti.

Distribuzione

Asia: Penisola malese, Thailandia e Indonesia (Sumatra e Borneo).

Si trova in Thailandia, Malesia e nelle isole del Borneo e Sumatra. Attualmente ono stati introdotti anche a Singapore e in Colombia. Al giorno d'oggi nei negozi è raro trovare dei pesci catturati in natura, in genere sono tutti d'allevamento, riprodotti in serie nelle grandi farm dell'Asia e dell'Europa orientale.

Habitat

Ambiente: bentopelagico; acqua dolce; Clima tropicale
Abita paludi e pianure inondate, spesso nelle regioni costiere.

Vai alle immagini dei biotopi naturali dei Trichopodus

Temperatura in natura
24 - 28°C
Valore pH in natura
6.0 - 8.0
Valori acqua in natura
dH: 5.0 - 19.0
Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 90x40x40h cm per una coppia o un trio (1 maschio + 2 femmine).
L'acquario deve prevedere molti ripari e abbondante vegetazione, con abbondante copertura superficiale sotto forma di piante ad alto fusto, piante galleggianti come Salvinia o Riccia sp., o piante del genere Nymphaea e Cryptocoryne. Possono essere usati radici e rami, collocati in modo che si formino zone ombreggiate, a cui possono essere legate piante epifite come Taxiphyllum e Felce di Giava.
L'aggiunta di un po' di lettiera di foglie secche (di faggio, rovere o Ketapang sono tutte adatte) accentua ulteriormente la sensazione naturale e, oltre a offrire dei ripari aggiuntivi per i pesci, induce la crescita di benefiche colonie microbiche mano a mano che avviene la decomposizione. Questi possono rappresentare una secondaria valida fonte di cibo per gli avannotti, mentre i tannini e le altre sostanze chimiche rilasciate dalle foglie in decomposizione sono considerate molto utili per i pesci provenienti da ambienti di acque nere. Le foglie possono essere lasciate nella vasca fino a che non si decompongono completamente o rimosse e sostituite ogni qualche settimana. Anche le pignette di ontano possono essere usate per quest'ultimo scopo, non è necessario utilizzare la torba naturale, la cui raccolta è sia insostenibile che dannosa per l'ambiente.
Siccome abitano naturalmente acque stagnanti, la filtrazione o meglio la corrente d'acqua in uscita dal filtro non deve essere troppo forte, piuttosto che un filtro tradizionale è meglio un piccolo filtro ad aria, che smuova l'acqua gentilmente, ma l'optimum è allevarli in un acquario senza filtro.
L'acquario va tenuto ben coperto e non riempirlo fino all'orlo, in quanto hanno bisogno di accedere occasionalmente allo strato di aria umida che si forma sopra la superficie dell'acqua, e sono degli ottimi saltatori.

Comportamento e compatibilità: è uno dei gourami più tranquilli ed è ottimo per gli acquari di comunità abbastanza grandi. I maschi sono molto territoriali, per cui se la vasca non è molto grande è meglio metterne uno solo, e possono essere molto aggressivi con le femmine, specie nel periodo riproduttivo, per cui bisogna prevedere abbondanti ripari e barriere visive. Non vanno allevati con specie troppo grandi o vivaci, altrimenti diventano timidi e paurosi.

Alimentazione

In natura si nutre principalmente di insetti e altri piccoli invertebrati/zooplancton. In acquario non ha pretese, ed accetta qualsiasi cibo viene offerto.

Comportamento riproduttivo
Specie in cui il maschio costruisce un nido di bolle.
Dimorfismo sessuale

Anche se il disegno della livrea è uguale, i maschi maturi sono molto più colorati delle femmine, diventando di un bellissimo arancione o rosso nella zona della gola. Inoltre le pinne dorsale e anale sono appuntite, mentre sono più arrotondate nelle femmine, che hanno in genere la pancia più pronunciata e gonfia.

Riproduzione

La vasca per la riproduzione dovrebbe avere una colonna d'acqua di 20-25 cm e molte piante galleggianti, e filtrazione ridotta al minimo. Quado la femmina diventa gonfia per le uova, il maschio costruisce un nido di bolle molto grande, di 20-25 cm, tra le piante galleggianti, e si mostra in parata alla femmina, attirandola sotto il nido, dove vengono deposte le uova con il classico abbraccio dei labirintidi. Il maschio raccoglie le uova e le dispone nel nido, scacciando nel contempo la femmina, che deve essere rimossa, altrimenti può venire ferita anche gravemente. Il maschio sorveglia il nido fino alla schiusa delle uova, che solitamente avviene dopo 20-30 ore, in base alla temperatura. Gli avannotti raggiungono il nuoto libero dopo 4-5 giorni, a questo punto va rimosso anche il maschio. Gli avannotti vanno alimentati con infusori e cibo liquido per avannotti, finché non saranno abbastanza grandi da mangiare artemia salina e microworm.
Gli avannotti crescono molto lentamente, e l'acqua va cambiata con molta cura, perché per i primi 3 mesi sono molto sensibili ai cambiamenti dei valori dell'acqua, soprattutto per quanto riguarda la temperatura.

Vai alla sequenza fotografica della deposizione dei Trichopodus leerii

Specie appartenenti al Genere

Pearl gourami, Gourami perla

Bellissima e robusta specie, che ha bisogno di una vasca abbastanza grande. Un maschio in livrea riproduttiva è uno dei pesci più belli disponibili in acquariofilia. Possono vivere oltre 10 anni in acquario.

Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Dimensioni max: 12 cm TL
Temperatura: 24 - 28°C
Moonlight gourami, Gourami luna

Non è colorato come altri gourami, ma può essere una notevole aggiunta per acquari di comunità abbastanza grandi. Le pinne ventrali modificate sono notevolmente più lunghe rispetto ad altre specie di gourami.

Aspettativa di vita: 6 - 10 anni
Dimensioni max: 13.0 cm SL
Temperatura: 26 - 30°C
Snakeskin gourami

Non si vede spesso in vendita, ed è una buona aggiunta solo per gli acquari di comunità più grandi, viste le sue dimensioni da adulto. Nei suoi paesi di origine è usato per fare una zuppa di pesce particolarmente gustosa!

Aspettativa di vita: 8 - 10 anni
Dimensioni max: 25 cm TL - Peso massimo registrato: 500 gr.
Temperatura: 23 - 28°C
Three spot gourami

Disponibile in molte forme di colore e varietà, viene spesso consigliato come un pesce adatto agli acquari di comunità, anche se non è sempre così.

Aspettativa di vita: 6-8 anni
Dimensioni max: 15 cm SL
Temperatura: 22 - 28°C
Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Commenti

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Iscriviti a Trichopodus leerii
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette