Salta al contenuto principale

Serpenticobitis octozona

Roberts, 1997

E' una specie dai comportamenti interessanti, ma che ha bisogno di un acquario con buona corrente d'acqua

Image
Descrizione

Serpenticobitis octozona - Foto © Nonn Panitvong (Siamesis.org)

Dimensioni massime in natura

5.4 cm SL

La specie Serpenticobitis octozona è un piccolo pesce serpentiforme della famiglia Serpenticobitidae, dell'ordine dei Cypriniformes. Questa specie presenta alcuni comportamenti interessanti, tra cui un alto grado di interazione sociale e la capacità di aggrapparsi a superfici verticali o sporgenti. Il genere attualmente contiene solo tre membri, a quanto si sa distribuiti solo nel bacino del Mekong. Serpenticobitis octozona è la specie tipo, e si può distinguere dalle altre specie principalmente per la livrea, che consiste in 7-8 barre scure su ciascun fianco, che estendono per la piena profondità del corpo, ventre compreso, e molto più larghe degli interspazi chiari tra loro.
Nella livrea di Serpenticobitis cingulata ci sono 7-12 barre sottili e scure che per lo più non estendono per l'intera profondità del corpo, il cui ventre rimane chiaro, mentre Serpenticobitis zonata ha un corpo chiaro con 7-8 barre regolari verticali scure che sono uguali in larghezza o solo leggermente più larghe degli interspazi chiari, e in alcuni esemplari sono presenti sottili barre mediane più scure negli interspazi.

Dopo la descrizione scientifica, la posizione del genere all'interno della superfamiglia Cobitoidea era incerta perché non era stato incluso in nessuna analisi genetica, inoltre i suoi membri possedevano una combinazione di caratteri confusa. Ad esempio, la forma generale del corpo, la forma della vescica natatoria e dell'intestino e la disposizione dei barbigli rimandano alla famiglia Nemacheilidae, ma tutte le specie di Serpenticobitis possiedono una spina suborbitale mobile, un tratto precedentemente considerato limitato alla famiglia Cobitidae.
Quest'ultimo attributo ha indotto Roberts (1997) e Kottelat (1998, 2001) a inserire il genere Serpenticobitis nella famiglia Cobitidae sebbene Nalbant (2001) apparentemente lo considerasse appartenente alla famiglia Nemacheilidae.

Šlechtová et al. (2007) hanno incluso per la prima volta Serpenticobitis zonata in un'analisi filogenetica ed i loro risultati sembravano confermare il genere come membro della famiglia Balitoridae, ma nel 2012 Kottelat ha eretto la nuova famiglia Serpenticobitidae di cui Serpenticobitis è attualmente l'unico membro.

I membri della famiglia Serpenticobitidae possono essere distinti da tutte le altre famiglie della superfamiglia Cobitoidea dalla seguente combinazione di caratteri: corpo corto e di forma cilindrica, con un motivo di colore barrato; testa piccola, muso arrotondato e ben sporgente; presenza di una grande spina bifida sotto l'occhio; pinna caudale leggermente biforcuta; origine della pinna dorsale anteriore all'origine della pinna pelvica; pinne pettorali orientate lateralmente; pinne pettorali e pelviche con un unico raggio semplice; bocca piccola e arcuata; labbra superiore e inferiore carnose e continue l'una con l'altra; labbro inferiore con poche pieghe e un'interruzione mediana ma senza lobi mentali; presenza di due coppie di barbigli rostrali e una coppia di barbigli mascellari; mascella inferiore parzialmente esposta; narice anteriore perforata sul lato anteriore di un tubo simile a un lembo; tutte le pinne contenenti file di punti; presenza di una macchia nera ampia e vistosa alla base della pinna caudale; capsula della vescica natatoria che comprende due camere più piccole collegate l'una all'altra posteriormente e formano un canale denominato "manubrio" situato attorno al condotto che collega le due metà della camera anteriore della vescica natatoria.

Distribuzione

Asia: bacino del Mekong in Laos.

La serie tipo è stata raccolta dal bacino del fiume Sekong nel Laos meridionale, parte del sistema del Mekong inferiore, e questa specie è apparentemente endemica di quell'area.

DATA DEFICIENT

STATO NELLA LISTA ROSSA IUCN:
DATA DEFICIENT (dati carenti)

  • Serpenticobitis octozona: la distribuzione e lo stato della specie in natura, sul sito della IUCN Red List, il più ampio database di informazioni sullo stato di conservazione delle specie animali e vegetali di tutto il mondo.
Habitat

Ambiente: demerso, acqua dolce.

Serpenticobitis octozona si trova in in torrenti di montagna ad altitudini elevate. I suoi habitat sono limitati a corsi d'acqua poco profondi, con corrente rapida, altamente ossigenati e torrenti minori, caratterizzati da tratti di rapide e cataratte interrotte da pozze o cascate. I substrati sono normalmente composti da rocce più piccole, sabbia e ghiaia. Sono caratteristiche comuni vegetazione sugli argini che sporge sull'acqua e zone con di lettiera di foglie, mentre di solito non sono presenti piante acquatiche.
Gli habitat più favorevoli contengono acqua limpida e satura di ossigeno che, alleata con il sole, facilita lo sviluppo di un tappeto ricco di biofilm che ricopre le superfici sommerse. Durante i periodi di piogge elevate alcuni corsi d'acqua possono diventare temporaneamente torbidi a causa del materiale in sospensione dovuto alla maggiore portata (a volte torrenziale) e alla profondità dell'acqua.

In Laos altre specie che popolano questi biotopi includono molti ciprinidi e cobitidi di generi come Annamia, Balitora e Sewellia.

Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 75x40x40h cm per un gruppo di almeno 5-6 esemplari.

Serpenticobitis octozona non è una specie difficile da allevare, a patto che la si allevi nelle condizioni corrette: si consiglia vivamente di allevarla in un acquario tipo fiume-acquario, progettato per assomigliare a un corso d'acqua o un fiume che scorre con un substrato di rocce di dimensioni variabili, ghiaia fine e zone di sabbia, in quanto hanno bisogno che l'acqua sia sempre molto ben ossigenata e con una buona corrente.

Può essere arredato anche aggiungendo qualche ramo galleggiante disposto in modo da formare una scena dall'aspetto naturale. E' necessario un buon movimento dell'acqua, e che questa abbia un'alta percentuale di ossigeno disciolto, utilizzando pompe di movimento filtri aggiuntivi, ossigenatori, ecc.
Come molti pesci che in natura abitano acque correnti, sono intolleranti all'accumulo di inquinanti organici e richiedono acqua pulitissima per poter rimanere in salute, pertanto devono essere considerati di routine cambi d'acqua settimanali del 30-50% del volume della vasca.

Comportamento e compatibilità: Serpenticobitis octozona è una specie tranquilla e pacifica, ma va allevata insieme a pesci che abitano in natura biotopi simili, specialmente quelli che nuotano in acque aperte come Danio, Devario, Mystacoleucus, Barilius più piccoli, o alcune specie di Pethia, Puntius, Rasbora: uno o due bei branchi di questi pesci, a seconda delle dimensioni della vasca, possono fare la differenza nel dare fiducia a questi loach naturalmente timidi e ritrosi.
Altre possibilità includono gli hillstream loach, come Gastromyzon, Pseudogastromyzon, Beaufortia, Sewellia, e anche Crossocheilus e Garra. Non sono l'ideale i parenti di forma simile come altri Nemacheilus, Acanthocobitis e Schistura, se non negli acquari più grandi.
Questa specie è pacifica con i conspecifici e apprezza di essere allevata in gruppi, per cui si raccomanda di acquistarne almeno quattro o più esemplari.

Alimentazione

E' una specie onnivora, anche se la maggior parte della dieta consiste probabilmente in piccoli insetti, vermi, crostacei e altro zooplancton, con solo una quantità relativamente piccola di materia vegetale e detriti organici.
In acquario accetta mangime secco di dimensioni adeguate, ma per mantenerli nella migliori condizioni e colorazione è necessario integrarlo con pasti giornalieri di piccolo cibo vivo e/o congelato come daphnia, artemia, chirinomus, ecc.

Dimorfismo sessuale

Non hanno dimorfismo sessuale.

Riproduzione

La riproduzione degli Serpenticobitis octozona non è mai stata registrata in acquario.

Specie appartenenti al Genere

E' una specie dai comportamenti interessanti, ma che ha bisogno di un acquario con buona corrente d'acqua

Dimensioni max: 5.4 cm SL

Specie difficile da trovare in commercio e dai comportamenti interessanti, ma che ha bisogno di un acquario con buona corrente d'acqua

Dimensioni max: 4.3 cm SL
Riferimenti & Link

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Iscriviti a Serpenticobitis octozona
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette