Salta al contenuto principale

Osphronemus goramy

Lacepéde, 1801

Longevo e incredibilmente resistente, può sopravvivere per più di 20 anni in cattività. Mostra una vera personalità e può imparare a riconoscere il suo proprietario. Spesso venduto senza alcuna informazione sulle dimensioni che raggiungerà da adulto

Image
Descrizione

Osphronemus goramy, Giant gouramy: lo stesso pesce da giovane e da adulto

Nome comune
Giant gourami
Aspettativa di vita

20-25 anni

Aspettativa di vita in acquario

Claudio Massaro segnala il suo esemplare, acquistato a dicembre 1977 e tutt'ora (settembre 2014) in vita, e che ha quindi raggiunto la ragguardevole età di 38 anni. All'acquisto misurava 8-9 cm, ora è 29 cm SL (allevato in un acquario piccolissimo per lui, di soli 100 litri).

Dimensioni massime in natura

70 cm SL

Pesce longevo e incredibilmente resistente, può sopravvivere per più di 20 anni in cattività. Mostrano una vera personalità e possono imparare a riconoscere il loro proprietario. Sono spesso venduti da piccoli nei negozi d'acquari senza che siano fornite informazioni in merito alle loro dimensioni da adulti. I giovani hanno un attraente disegno della livrea, che però svanisce quando i pesci crescono, e lo fanno molto rapidamente. Nel commercio acquariofilo ne esiste anche una varietà dorata. Il fatto che possano essere considerati pesci da acquario è discutibile, viste le dimensioni e la mole che raggiungono da adulti.
La maggior parte degli acquariofili li compra inconsapevolmente, senza informarsi, e spesso con l'idea di comprare un acquario più grande quando cresceranno... in genere però questo non accade quasi mai, quando crescono troppo per l'acquario in cui sono vengono semplicemente ceduti a qualcun altro, anche se non è facile trovare chi ha le strutture per ospitare questi pesci adulti.

Osphronemus goramy viene allevato commercialmente in larga scala come fonte di cibo in diversi paesi, tra cui l'Australia. Si consuma in padella, al vapore e al forno ed è tra i più deliziosi pesci d'acqua dolce!

osphronemus-goramy-plantedtank.jpg

Stanno recentemente comparendo sul mercato delle varietà di questa specie colorate artificialmente, vi consigliamo vivamente di non comprarle. Il processo di colorazione artificiale comporta iniezioni di tintura colorata sotto la pelle, che sono molto stressanti per i pesci. Si pensa anche che possano ridurre notevolmente la loro aspettativa di vita.

Vi è una specie molto simile, leggermente più piccola, descritta scientificamente solo recentemente, Osphronemus laticlavius, che può essere distinto da Osphronemus goramy per le sue pinne rosse. Questa specie è ancora relativamente rara nel commercio ma la cura è identica a quella per Osphronemus goramy.

Circostanze impreviste possono capitare a chiunque, ma un animale che raggiunge la sua lunghezza completa non è una circostanza imprevista (It's not just a fish)

E' tra i sei pesci segnalati dalla Campagna Big Fish come non adatti al commercio acquariofilo, a causa delle dimensioni che raggiungono da adulti, e delle dimensioni di una vasca che li dovrebbe contenere. Sono quasi sempre venduti da giovanissimi, piccoli e carini, senza alcuna informazione circa le dimensioni che possono raggiungere e la loro aspettativa di vita, e sono tra i pesci che inondano gli acquari pubblici, gli unici che possono accoglierli una volta cresciuti troppo.

  • Specie che diventa enorme: fino a 70 cm
  • Specie riprodotta in cattività, tuttavia si possono trovare in commercio anche stock provenienti dalla cattura in natura. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per comprare sono di cattura o di allevamento, ma per cortesia non comprateli in nessuno dei due casi.
Distribuzione

Asia: probabilmente limitato a Sumatra, Borneo, Giava, Penisola Malese, Thailandia e Indocina (bacino del Mekong). E' stato introdotto in molti aptri paesi per l'acquacoltura, per consumo umano.

Habitat

Ambente: bentopelagico, acqua dolce e acqua salmastra, clima tropicale.
Vive in paludi, larghi fiumi e corpi d'acqua stagnante.

Temperatura in natura

20 - 30°C

Valore pH in natura

6.5 - 8.0

Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 200x80x80cm per un singolo esemplare è il minimo, più grande è meglio.
Preferisce allestimenti con ripari e zone ombreggiate, fornite da legni, radici, grandi rocce. E' preferibile usare piante galleggianti per schermare la luce, anche se possono essere mangiate. E' essenziale una filtrazione molto potente ed efficiente in quanto sono pesci che anche da giovani sporcano davvero molto, come del resto tutte le specie destinate ad avere da adulte grandi dimensioni.

Comportamento e compatibilità: Si mangia i pesci più piccoli, ma è generalmente tranquillo con altri pesci di grandi dimensioni. Alcuni adulti possono diventare molto aggressivi, ma questo è in genere dovuto al fatto che vengono tenuti in acquari troppo piccoli. Se hanno molto spazio, di solito convivono bene con compagni di vasca come Apteronotus, grandi pesci gatto e loricaridi.

Alimentazione

Onnivoro, in natura si nutre di piante acquatiche e animali, come pesci, rane, lombrichi e a volte animali morti caduti in acqua. In acquario accetta tranquillamente mangime in pellet e in fiocchi, e verdure varie.

Comportamento riproduttivo
Specie in cui il maschio costruisce di un grande nido di vegetazione
Riproduzione

La riproduzione in acquario è rara, anche perché è difficile che diventino adulti nelle vasche dove sono di solito allevati dalla quasi totalità degli acquariofili. E' necessaria una vasca davvero enorme per allevare una coppia di adulti, ma, data questa, ottenerne la riproduzione è relativamente facile.
Deve essere fornita abbondante vegetazione galleggiante, che il maschio utilizza per costruire un grande nido di vegetazione (comprese erbe e radici in natura). La deposizione delle uova avviene in prossimità del nido e le uova vengono trasportate lì dal maschio. A questo punto la femmina viene cacciata via, per cui sarebbe meglio spostarla in un'altra vasca.
Le uova si schiudono in 24-36 ore e gli avannotti nuotano liberamente 3-5 giorni dopo. Il maschio continua a custodirli per 2-3 settimane allo stato brado, ma può essere rimosso dall'acquario quando i giovani nuotano liberi. Sono abbastanza grandi da accettare i naupli di artemia e mangime secco in polvere fin dal primo giorno.

Riferimenti & Link

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Iscriviti a Osphronemus goramy
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette