Salta al contenuto principale

Hara hara

(Hamilton, 1822)

Specie in genere catturata in natura, che si muove poco ma ha bisogno di acqua pulita, movimentata e satura d'ossigeno.

Image
Descrizione

Hara hara, pesce falena o pesce di pietra asiatico - Foto © Frank Teigler

Nome comune
Pesce falena
Aspettativa di vita
5 - 6 anni
Dimensioni massime in natura

13.0 cm TL

Le specie del genere Hara sono molto difficili da distinguere tra loro, a causa del loro aspetto molto simile, e vengono chiamate 'moth cats', pesci gatto falena, per la forma del corpo e la livra visti dall'alto.

Sono pesci pacifici, che non nuotano molto, per cui possono essere tenuti in vasche relativamente piccole; essendo però questa la specie più grande del genere, non la terrei in una vasca più piccola di 80 cm. di lunghezza. Hanno però l'esigenza imprescindibile di essere allevati in acqua pulitissima, con buon movimento e ricca di ossigeno, perché sono sottoposti a forte stress se l'ossigeno è poco, con conseguente morte precoce. Ricordo che sono in genere di cattura, per cui possono avere molte difficoltà ad adattarsi alla vita in acquario, specie se non è propriamente adatto a loro.

Per molti anni il genere Hara è stato collocato nella famiglia Sisoridae, ma recentemente è stato spostato nella famiglia Erithistidae da De Pinna. Questa famiglia era stata fondata nel 1822 da Bleeker, e rispolverata di nuovo nel 1996 da De Pinna.
Identificare i 'pescigatto falena' non è facile, attualmente il genere comprende circa 7 specie, per non parlare delle altre specie appartenenti alla famiglia Erithistes, che sono anche loro molto simili. Per identificare in qualche modo queste specie, Hara filamentosa sfoggia un lungo filamento sul raggio superiore della pinna caudale, Hara jerdoni ha spine pettorali molto lunghe ed è molto più piccolo nelle dimensioni rispetto alle altre specie, Hara horai è quella che diventa più grande ed ha una grande pinna adiposa. Questi insieme ad Hara hara sono i più comuni membri del genere in commercio. In questo articolo su Scotcat.com troverete maggiori indicazioni su come distinguere le varie specie.

  • Specie che deve essere allevata in acqua pulita, con buona corrente, ricca d'ossigeno
  • Specie non riprodotta in cattività, gli esemplari in commercio provengono dalla cattura in natura. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per prendere sono di cattura o d'allevamento.
Distribuzione
Asia: India, Nepal, Myanmar e Cina. Registrato anche in Bangladesh.
Habitat

Ambiente: demerso, acqua dolce, clima substropicale.

Temperatura in natura
12 - 28°C
Allevamento

Dimensioni minime dell'acquario: 45 cm di lunghezza per un gruppo di esemplari: è una specie che non nuota molto.
Va fornito il maggior numero di nascondigli possibile, e un substrato di sabbia fine e non tagliente. L'aggiunta di un po' di foglie secche di faggio o rovere e di pezzi di legno aiuta a simulare il loro habitat naturale al meglio. La cosa più importante è che l'acqua deve essere tenuta pulita, relativamente fresca e soprattutto ben ossigenata, o i pesci soffriranno molto lo stress, in quanto le loro acque naturali presentano un alto contenuto di ossigeno disciolto. La temperatura va tenuta intorno ai 20°C, tollerano temperature superiori ai 23°C. solo per brevi periodi.

Comportamento e compatibilità: è un piccolo pesce gatto tranquillo e pacifico, che si adatta bene in un acquario di comunità con altre specie di piccole dimensioni, o in un allestimento tipo biotopo con altre specie di torrente asiatiche come Dario e Danio. Non vanno allevati con nessun'altra specie da fondo, perché saranno facilmente battuti nella competizione per il cibo. Vanno allevati in gruppi di 6-8 esemplari, anche per ridurre il loro comportamento timido e pauroso, anzi se allevati in un acquario dedicato solo a loro e ricco di ripari e nascondigli, possono essere visti venire a mangiare anche di giorno.

Alimentazione

In genere in acquario accettano le pastiglie di cibo secco, ma deve essere offerta una dieta composta principalmente da vario cibo vivo e/o congelato, come chironomus, dafnie, artemia, ecc. Sono pesci notturni, che si alimentano strettamente di notte, per cui il cibo va messo in vasca dopo che si sono spente le luci, per assicurarsi che riescano a mangiare la loro parte di cibo.

Specie appartenenti al Genere

Pesce falena

Specie in genere catturata in natura, che si muove poco ma ha bisogno di acqua pulita, movimentata e satura d'ossigeno.

Aspettativa di vita: 5 - 6 anni
Dimensioni max: 13.0 cm TL
Temperatura: 12 - 28°C
Asian Stone Catfish, Pesce falena

Questa splendida specie è una delle poche che si riesce a distinguere dagli altri appartenenti al genere Hara, grazie alle sue spine pettorali allungate.

Aspettativa di vita: 5 - 6 anni
Dimensioni max: 4.0 cm TL al massimo, comunemente 2.5 cm TL
Temperatura: 18 - 24°C
Riferimenti & Link

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Hara hara e Hara jerdoni, i pesci falena © Frank Schafer biggia Ven, 03/30/2018 - 10:29

Hara hara e Hara jerdoni, i pesci falena - Foto © Frank Schäfer (Aquarium Glaser GmbH)

Photogallery
Iscriviti a Hara hara
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette