Salta al contenuto principale

Pro e Contro dell'allevamento degli Squaletti Epalzeorhynchos (ex Labeo) bicolor

Piccolo compendio di quello che c'è da sapere prima di comprare gli Epalzeorhynchos (ex Labeo) bicolor, per poterli allevare al meglio, o per non comprarli affatto :-)

Reusable image
Image
Descrizione

Epalzeorhynchos bicolor, Red-tailed black shark

Pro:

  • Hanno una livrea splendida e inconfondibile, tutti neri con la coda rosso fuoco
  • Sono sempre in movimento e vivacizzano l'acquario

Stai pensando di comprare degli Squaletti?
Vai alle pagine sul loro allevamento

Contro:

  • Anche se non diventano eccessivamente grandi come altri squaletti, non superando i 12 cm di lunghezza, hanno un carattere molto vivace e spesso aggressivo, che può disturbare e stressare i compagni di vasca, se non sono stati scelti con oculatezza.
  • Non vanno inseriti con pesci dalle pinne lunghe e vistose, come guppy, Betta, scalari... gliele morderebbero e danneggerebbero
  • Non tollerano conspecifici nella stessa vasca, cioè per ogni acquario un solo labeo
  • E' controproducente metterli in una vasca con pesci che si spera di riprodurre: sono predatori e cacciatori, in men che non si dica faranno fuori uova e/o avannotti.
  • Fino a pochi anni fa gli esemplari in commercio per uso acquariofilo erano tutti catturati in natura e questo ha fatto sì che nelle zone d'origine rischiassero l'estinzione

 

  • Specie aggressiva e territoriale
  • Specie che non tollera la presenza di conspecifici: ne va allevato un solo esemplare per vasca
  • Fino a poco tempo fa gli esemplari in commercio erano di cattura; dopo che si è rischiata l'estinzione e si sono messe restrizioni al loro prelievo in natura, si è iniziato a riprodurli e allevarli per la vendita, ora quelli nei negozi dovrebbero essere per la maggior parte d'allevamento. Chiedete sempre al negoziante se i pesci che state per prendere sono d'allevamento o di cattura.
  • Specie che rischia l'estinzione nei luoghi d'origine, anche a causa del prelievo ai fini del commercio acquariofilo.

Specie appartenenti al Genere

Redtail sharkminnow, Squaletto codarossa

Nonostante la sua popolarità come pesce d'acquario, questa specie è raramente allevata in condizioni ideali. I giovani sono venduti con poca o nessuna informazione per quanto riguarda il loro carattere, spesso territoriale e aggressivo, le dimensioni da adulti e la loro aspettativa di vita.

Aspettativa di vita: 15 anni
Dimensioni max: 15 cm TL
Temperatura: 22 - 26°C
Rainbow sharkminnow, Squaletto arcobaleno

Nonostante la sua popolarità come pesce d'acquario, come Epalzeorhynchos bicolor anche questa specie è raramente allevata in condizioni ideali. I giovani sono venduti con poca o nessuna informazione per quanto riguarda il loro carattere, spesso territoriale e aggressivo, le dimensioni da adulti e la loro aspettativa di vita.

Aspettativa di vita: 15 anni
Dimensioni max: 15 cm TL
Temperatura: 24 - 27°C
Flying fox

Nonostante la sua diffusione negli acquari di tutto il mondo, è un pesce pressoché sconosciuto, la maggior parte degli acquariofili lo mette in vasca senza conoscerne esigenze, dimensioni da adulto e aspettativa di vita...

Aspettativa di vita: 15 anni
Dimensioni max: 16 cm TL
Temperatura: 24 - 26°C.

Questa specie non sembra essere presente attualmente in acquariofilia, anche se potrebbe esserlo stata in passato, quando le specie di Epalzeorhynchos esportate venivano ancora tutte catturate in natura.

Dimensioni max: 9.3 cm SL
Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

6 Comments

Comments

Siete un pò severi...ne ho due di circa 9cm (li presi che ne misuravano3)e non danno problemi di sorta, convivono da 2 anni con 8 sumatra, 2 ancistrus 8 neon, 2 corridoras, e non hanno mai "accoppato" nessuno. Peraltro dividono una bella caverna con gli ancistrus... Credo che molti comportamenti "bizzarri" dipendano dallo stress cui sono sottoposti o dalla qualità dell'acqua. In vero già in precedenza ne avevo una coppia di labei ed hanno convissuro per 8 anni ed, a onor del vero dopo che era morto "Rex" (il più grandicello) è morto Renfiel più piccolo di circa 1cm.

In effetti sono MOLTO severa, non solo un po', ma solo con chi alleva i pesci senza rispettarne le esigenze, o addirittura non le conosce affatto, e poi ha il coraggio pure di lamentarsi del loro comportamento...

Come specificato forse meglio nelle altre pagine dedicate a questi pesci, come molti altri non sono assolutamente da demonizzare, ma sono tra quelli che se sottoposti a stress non si limitano a deperire e morire in silenzio, ma possono diventare dei gran rompiscatole, per cui non vanno comprati alla leggera.
Ma ciò non toglie che nessun pesce è da comprare alla leggera! :)

L'acquario in cui hanno vissuto in precedenza era juwel trigon e ora in un juwel rio 400. Un paio di accorgimenti.... Ho notato negli anni che i labei amano moltissimo fare delle "gincane" tra le piante (di vario tipo) quando ne avevo poche, semvravano più irrequieti, ma dopo aver sistemato il fondale con aggiunte di tronchi e anubias varie, sguazzano felici e contenti. Un buon accorgimento per capire il loro stato d Animo, è osservarne la colorazione ...la livrea se perde tonalità ( rosso e nero) indica che il labeo è stressato, e può in taluni casi adire a comportamenti eccessivi Christian

Per la mia esperienza il Labeo non è un gran predatore di avannotti, ho avuto molte riproduzioni spontanee nelle vasche dove era ospitato e non l'ho mai visto cacciare i piccoli pesci. Erano comunque vasche molto grandi e piene di piante, credo che siano obbligatorie se si vuole tenere questo pesce.

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette