Salta al contenuto principale

Un acquario come regalo (Injaf)

State pensando di chiedere un acquario per Natale? O per il compleanno? O ne volete dare uno in regalo? Dedicate qualche minuto a leggere queste informazioni, e speriamo che voi, i vostri cari e i pesci possiate avere una vita sana e felice.

Traduzione dell'articolo:
"Giving fish tanks as gifts" di INJAF
sul sito di INJAF - It's Not Just A Fish.

Io non sono solo un pesce - sono Piglet
Io non sono solo un pesce - sono Piglet

State pensando di chiedere un acquario per Natale? O per il vostro compleanno? O ne volete dare uno in regalo? Dedicate qualche minuto a leggere queste informazioni, e speriamo che voi, i vostri cari e i pesci previsti possiate avere un allestimento sano e felice.

Ci sono molte cose da considerare, quindi l'intenzione qui è di darvi alcune informazioni di base e alcune cose su cui pensare per aiutarvi nelle vostre decisioni. Se avete domande, perché non date un'occhiata a uno dei nostri forum consigliati o iscrivetevi alla Practical Fishkeeping Chat Room on.

Dare un acquario come regalo

Se state regalando un acquario, i destinatari hanno mai mostrato interesse per l'acquariofilia? Potrebbe sembrare strano da dire, ma se non hanno mai mostrato alcun interesse, vorranno davvero un acquario? Vorranno impiegare tempo, impegno e denaro per gestirlo correttamente? Vorranno dedicare del tempo ogni settimana alla manutenzione della vasca? Se state pensando di sorprendere qualcuno, assicuratevi di porre alcune domande mirate e provate a sondare senza farlo notare, per vedere se è qualcosa che vorrebbero davvero ricevere in regalo.

Pronto e funzionante per il grande giorno?

Se la vasca e i pesci devono essere un regalo di Natale, la prima e più importante cosa di cui rendersi conto è che se non si è avviato un processo di preparazione fondamentale chiamato 'ciclo senza pesci' con l'acquario entro l'inizio / la metà di novembre, allora non si potranno inserire i pesci per Natale. Gli acquari impiegano un po' di tempo per prepararsi "biologicamente" ad accogliere i loro nuovi residenti. Il "ciclo senza pesci" è la cosa più importante per preparare un nuovo acquario e, sebbene possa sembrare complicato, non temete, è abbastanza semplice. Potete saperne di più leggendo il nostro articolo sul ciclo senza pesci:
Il ciclo dell'azoto e il ciclo senza pesci: prepara il tuo acquario per i pesci

Se è troppo tardi per iniziare in tempo perché l'allestimento sia pronto per avere pesci dentro il giorno prefissato, non scoraggiatevi. Se qualcuno vi chiedesse in regalo un puzzle non vorrebbe che lo faceste, lo inquadraste magnificamente, presentandolo a tutti loro finito: parte del divertimento è farlo per se stessi e poi ammirare il proprio lavoro finito. Non ha senso affrettarsi ad allestire un acquario o cercare di ingannare la natura e saltare le fasi; l'unica cosa con cui potreste finire è pesci malati o, peggio, morti, e nessuno li vorrebbe come regalo! Le cose buone in acquariofilia accadono lentamente, quindi prendetevi il ​​ tempo per farle bene.

Convincere i destinatari ad aiutarsi con la ricerca è un ottimo modo per aiutarli a capire il loro nuovo hobby prima di iniziare. La ricerca è la cosa più importante che si può fare quando si inizia, quindi date un'occhiata a questo articolo per assicurarvi di aver considerato tutte le basi:
Fare ricerche in acquariofilia: come, cosa e perché?

Abbiamo anche una serie di guide per principianti, controllate questo link per molte più informazioni.

Un pesce è una vita, non solo un regalo

Grazie al lavoro di Dogs Trust, lo slogan "un cane è per la vita, non solo per Natale" è quello che la maggior parte delle persone conosce e sostiene. Lo stesso vale per tutti gli animali, inclusi i pesci. E la parte "per la vita" può essere significativamente più lunga per i pesci che per molti animali domestici pelosi. Il nostro articolo e la grafica mostrano quanto può essere più lunga:
Durata della vita dei pesci e di altri animali

Una nota sul benessere degli animali

I pesci sono coperti dall'Animal Welfare Act 2006. Avete il dovere di prestare attenzione ai vostri pesci e ad altri animali acquatici. "Dovere di diligenza" è una frase legale che significa che qualcuno ha l'obbligo di fare qualcosa. Prima dell'Animal Welfare Act 2006, le persone avevano solo il dovere di garantire che un animale non soffrisse inutilmente. La nuova legge mantiene questo dovere, ma impone anche un più ampio dovere di diligenza, a chiunque sia responsabile di un animale, di adottare misure ragionevoli per garantire che i bisogni dell'animale siano soddisfatti. Ciò significa che una persona deve prendersi cura del benessere dell'animale e assicurarsi che non soffra. La legge afferma che le esigenze di benessere di un animale includono:

  • Un ambiente adatto (come è ospitato)
  • Una dieta adeguata (cosa mangia e beve)
  • La capacità di esibire tipi di comportamento normali
  • Qualsiasi esigenza che abbia di essere ospitata con o separatamente da altri animali
  • Protezione da dolore, sofferenza, lesioni e malattie

Ulteriori informazioni possono essere trovate qui.

Quali tipi di pesci e di vasca andranno meglio per il destinatario previsto?

Ci sono alcune cose da considerare quando si decide che tipo di pesci e di acquario scegliere.

Spazio

Innanzitutto, quanto spazio potete dare ad un acquario? C'è già uno stand adatto o ne avrete bisogno? Ricordate, un litro d'acqua pesa un chilogrammo, quindi non sottovalutate quanto peserà il vostro acquario. Diffidate dei piccoli acquari, degli acquari di "moda" o "a tema" o degli acquari a forma fantasia. Gli acquari tradizionali hanno resistito alla prova del tempo per una buona ragione. Fate molta attenzione agli 'starter kit d'acqua fredda' o agli 'starter kit per pesci rossi' (o qualsiasi tipo di vasca starter kit!). I produttori usano la parola "starter" per una buona ragione: l'acquario sicuramente vi darà il via all'acquariofilia, ma durerà solo pochi mesi prima che i pesci crescano più della vasca.

Acqua

Dovete sapere che tipo di acqua del rubinetto fornisce casa vostra. È acqua dura o acqua tenera, pH alto o pH basso? Questo farà una grande differenza per il tipo di pesci che saranno felici di viverci. Potete acquistare i kit per testare l'acqua voi stessi, ma potete anche portare un campione d'acqua in un buon negozio d'acquari e chiedere loro di testarlo per voi. Le tre cose che dovrebbero essere in grado di dirvi sono pH (potenziale dell'idrogeno - quanto è acida o alcalina l'acqua), GH (durezza generale - si riferisce alla concentrazione disciolta di alcuni minerali nell'acqua) e KH (durezza carbonatica - questo vi dice quanto facilmente l'acqua sarà in grado di mantenere stabile il suo PH). Chiedete loro di annotare i risultati esatti per voi, in modo che possiate effettuare delle ricerche a casa vostra. Non lasciate che nessuno vi convinca che qualsiasi pesce sarà felice di vivere in qualsiasi tipo di acqua. Volete che i vostri pesci prosperino, non solo sopravvivano.

Il seguente link vi darà maggiori informazioni sulla chimica dell'acqua:
Domande frequenti per principianti - chimica pratica dell'acqua

Budget

Quanto volete spendere? I costi dell'allestimento iniziale sono una cosa, ma non dimenticate i costi di esercizio. Avrete anche regolarmente bisogno di cose come cibo, piante sostitutive (specialmente se avete pesci a cui piace mordicchiarle) e biocondizionatore per l'acqua. Se non vi dispiace di seconda mano, eBay, Gumtree e Preloved sono un ottimo posto per fare affari, soprattutto se non potete permettervi un nuovo acquario di dimensioni adeguate.

Oltre alla vasca avrete bisogno anche di una discreta quantità di attrezzatura aggiuntiva, leggete il nostro articolo sul tipo di attrezzatura di cui potreste aver bisogno per assicurarvi di non trascurare nulla:
Beginners guide to aquarium equipment

Oltre a un budget finanziario, non dimenticate di impostare un budget per il vostro tempo. L'acquario avrà bisogno di manutenzione settimanale. Gli acquari più grandi richiedono più tempo per i cambi d'acqua in virtù del fatto che contengono più acqua, ma spesso possono essere più stabili degli acquari più piccoli grazie al loro corpo d'acqua più grande. Gli acquari più piccoli consentono cambi d'acqua rapidi, ma limitano i pesci che potete tenere. Si tratta di trovare il giusto equilibrio tra l'allestimento, il budget e il tempo a disposizione.

Che tipo di pesci?

Ora che avete pensato allo spazio e al budget, e sapete che tipo di acqua avete, potete iniziare a pensare a quale tipo di pesci saranno adatti a voi. Ricordate, per i pesci deve essere un godimento vivere con voi, tanto quanto per voi è un godimento tenerli.

Quanti pesci volete?

Ad esempio, se acquistate per dei bambini, vorranno un pesce ciascuno? Leggete il nostro articolo sugli acquari per bambini, per molte idee e informazioni su come rendere l'acquariofilia attraente per i bambini:
Un acquario adatto ai bambini

Se avete bisogno di un bel po' di pesci, sarebbe meglio guardare i pesci che rimangono piccoli. Diffidate dei suggerimenti di stoccaggio dei produttori di acquari; molti sottointenderanno o suggeriranno che potete tenere molti più pesci nelle loro vasche di quanto effettivamente potete. Al momento di decidere i pesci, è necessario pianificare la dimensione massima dei pesci adulti. Ricordate, quelli nei negozi sono bambini.

Il nostro articolo sulle guide allo stoccaggio vi aiuterà a capire quanti pesci sarebbe in grado di ospitare comodamente il vostro acquario:
Capire le guide sull'assortimento dei pesci

Acqua fredda, tropicale o marina?

I pesci rossi sono forse i pesci da compagnia più comunemente acquistati, ma non lasciatevi ingannare e non pensate che i pesci rossi possano vivere in piccole vasche o bocce, o che siano "pesci da principianti". I pesci rossi sono ottimi pesci ma hanno bisogno di vasche molto grandi, se accuditi adeguatamente possono vivere per oltre 15 anni e non sono più facili da allevare della maggior parte dei pesci tropicali. Sostituite "pesce rosso" con "carpa lunga 30 cm" e sarete molto più vicini a capire di cosa vi occuperete.

Allo stesso modo, non lasciatevi ingannare dal pensare che i Betta (pesci combattenti) possano vivere in vasi o che "Nemo" (pesce pagliaccio marino) sarà facile da allevare.

Generalmente si parla del pesce rosso come pesce d'acqua fredda, ma d'acqua "temperata" è un termine più accurato. Si tratta di specie che, in generale, non necessitano di un riscaldatore. Ci sono molte specie d'acqua temperata disponibili in acquariofilia, quindi vale la pena guardarle, invece dei pesci rossi. Practical Fishkeeping ha un ottimo articolo sulla creazione di un acquario temperato dall'aspetto tropicale, un esempio che potrebbe darvi alcune idee.

Se state pensando ai pesci rossi, assicuratevi di leggere il nostro articolo sulle loro dimensioni potenziali, aspettativa di vita e requisiti dell'acquario:
Quali dimensioni per un acquario per i pesci rossi?

D'acqua tropicale si riferisce generalmente ai pesci tropicali d'acqua dolce e copre un numero enorme di specie con requisiti variabili di temperatura, condizioni dell'acqua, alimentazione e ambiente. Come con tutti i tipi di allestimento, ci sono alcuni pesci tropicali a cui sarebbe meglio pensare due volte, il nostro articolo lo spiega in modo più dettagliato:
Pesci tropicali da pensarci due volte

D'acqua marina si riferisce a pesci che provengono da un ambiente di acqua salata. In generale si parla di pesci marini tropicali. Esistono vari tipi diversi di allestimenti marini, quindi assicuratevi di ricercare attentamente e scoprirli tutti prima di scegliere.

Accessori e decorazioni

L'arredamento può essere costituito da ogni sorta di cose. Prendetevi del tempo per scegliere l'arredamento giusto per i pesci. Ricordate, le loro esigenze determineranno l'"aspetto" dell'acquario tanto quanto qualsiasi progetto di "design di interni". È meglio farlo bene dall'inizio, piuttosto che provare a cambiare cose come la ghiaia in una fase successiva. Non acquistate ornamenti o altri articoli per l'acquario d'impulso fino a quando non avrete verificato che siano compatibili con i pesci che desiderate allevare. Inoltre, quella ghiaia multicolore potrebbe sembrare una buona idea ora, ma vi piacerà ancora tra sei settimane?

Le piante vive potrebbero sembrare un po' spaventose per i nuovi acquariofili, ma non lasciatevi scoraggiare. Ci sono molte piante facili per iniziare e ai pesci piaceranno molto di più di quelle di plastica.

I nostri articoli su piante e legno vi aiuteranno dandovi alcune idee:
Beginners guide to aquarium plants
Guide to aquarium wood

Ciclo senza pesci

Una volta che avete il vostro "hardware" (vasca, filtro, piante ecc.) potete iniziare a "ciclare senza pesci" il vostro acquario. Nelle settimane in cui il vostro acquario sta ciclando potete fare altre ricerche e pianificare il layout. Se state coinvolgendo i bambini, invitateli a tracciare i risultati dei test giornalieri dell'acqua su un grafico in modo che si sentano parte del processo e lo capiscano meglio. Sono disponibili vari kit di test e diversi per acqua dolce e marina, quindi assicuratevi di scegliere quelli giusti. I kit di test faranno molti test e dureranno per anni, inoltre potete acquistare nuovi test singoli se uno si esaurisce. Il nostro articolo sul ciclo senza pesci ha una tabella che potete scaricare per aiutarvi a tenere traccia dei risultati dei test.

Shopping!

Una volta che avete deciso la configurazione giusta, potete iniziare a fare acquisti. Se l'acquario deve essere un regalo, potreste chiedere al destinatario se desidera aiutarvi nella scelta. Ma non lasciatevi sviare dalle vostre attente ricerche e pianificazioni! E ricordate, i pesci in questa fase sono ancora solo da guardare e non comprare.

Dopo 4-6 settimane il vostro "ciclo senza pesci" dovrebbe essere completato (i risultati dei test ve lo diranno) - questo è il momento di comprare i pesci!

A questo punto dovreste aver fatto tutte le vostre ricerche e scelto i vostri pesci. Qualunque cosa facciate, attenetevi ai vostri piani. Non comprate nulla in base all'impulso del momento, e fate attenzione a chiunque in negozio vi dica qualcosa di diverso dalla vostra ricerca indipendente. Chiedete di spiegare le loro ragioni e, a meno che non siate convinti al 100%, mantenete il vostro obiettivo.

Se non siete sicuri, allontanatevi e non comprate nulla dal negozio. Potete sempre ricontrollare tutto ciò che vi ha detto un negoziante e poi tornare un'altra volta.

Assicuratevi di conoscere il nome latino dei pesci, in quanto molti hanno "nomi comuni" che possono variare e potrebbero portarvi a comprare i pesci sbagliati per errore. Ad esempio, gli Hillstream Loach sono talvolta noti come "pleco" di Hong Kong. Gli Hillstream Loach sono piccoli e hanno requisiti molto specifici. "Pleco" può anche significare un membro della famiglia dei plecostomus, i Loricariidae. Alcuni di questi possono crescere più di 60 cm di lunghezza, immaginate di acquistare accidentalmente diversi pesci che presto si trasformeranno in mostri che non avevate pianificato!

E infine…

L'acquariofilia è un hobby divertente e gratificante se fatto correttamente. Ci auguriamo che le informazioni qui riportate vi aiutino a decidere se è l'hobby giusto per voi e/o per il destinatario previsto.

Autore: Suzanne Constance

E solo per entrare nello spirito festivo...

Merry Fishmas - Foto © Suzanne Constance
Merry Fishmas - Foto © Suzanne Constance
Merry Christmas da Hermione - Foto © Fishlady
Merry Christmas da Hermione - Foto © Fishlady

 

Riferimenti & Link

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette