Salta al contenuto principale

Pomacea diffusa

(Blume, 1957)

Bella e grande ampullaria che non mangia le piante, il cui commercio è stato però vietato, come quello delle altre Pomacea

Image
Descrizione

Diverse colorazioni di Pomacea diffusa: varietà Blue, Golden e Pink - Foto © Chris Lukhaup

Nome comune
Apple snail, Ampullaria
Sinonimi
Ampullarius australis, Pomacea bridgesii diffusa
Aspettativa di vita

4-5 anni

Dimensioni massime in natura

La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.

Attenzione alle Ampullarie

Dal 2013 in Europa e quindi anche in Italia è vietata la vendita e la diffusione delle ampullarie del genere Pomacea. Il divieto è dovuto ai gravi problemi causati alla flora e fauna locali dal proliferare senza controllo delle Pomacea che sono state liberate in natura, nei corsi d'acqua spagnoli. Il divieto riguarda solo le lumache del genere Pomacea, non gli altri generi della famiglia Ampullariidae.

Le specie Pomacea bridgesii (Reeve, 1856) e Pomacea diffusa (Blume, 1957) sono state a lungo considerate come una singola specie. Attualmente invece sono considerate come specie distinte, in base all'analisi del DNA mitocondriale. Pomacea bridgesii (Reeve, 1856) è una specie piuttosto rara distribuita in un'area ristretta: il Rio Grande, il fiume Reyes a El Beni, in Bolivia. Pomacea diffusa (Blume, 1957) è molto più comune, e abita quasi l'intero sistema del Rio delle Amazzoni. E' questa specie che è molto comune nel commercio acquariofilo, spesso sotto il nome di Pomacea bridgesii, mentre la "vera" Pomacea bridgesii in commercio è introvabile.

Conchiglia

La conchiglia di questa specie di ampullaria ha circa 5 o 6 spire. Le caratteristiche più evidenti del guscio sono le spalle quadrate (la cima delle spire è piatta) e le suture quasi a 90°. L'apertura della conchiglia è larga e ovale, l'ombelico è largo e profondo.
La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza. Le spire sono alte e appuntite.
Il colore varia da giallo, a verde, a marrone, con o senza strisce scure spiraliformi (vi sono un sacco di variazioni). A causa delle mutazioni ricercate negli allevamenti, negli ultimi anni sono state ottenute varianti blu e bianche. La variante gialla è quella meglio conosciuta nel commercio acquariofilo, in inglese nota come golden mystery snail. Questa variante in origine è stata selezionata in Florida (USA) e si è poi espansa in tutto il mercato acquariofilo. La variante bianca è in genere chiamata ivory snail.
In questa sezione del sito www.applesnail.net potrete leggere di più sui geni della colorazione di Pomacea diffusa.

Pomacea bridgesi - www.applesnail.net
Pomacea diffusa (Pomacea bridgesii sembra non sia disponibile in commercio): spalle piatte e suture a 90° (a forma di scalini). La spalla piatta diventa tuttavia meno evidente nelle ultime spire della conchiglia.
Pomacea canaliculata - www.applesnail.net
Pomacea canaliculata e Pomacea insularum: suture rientranti, con un angolo acuto, inferiore ai 90°. La conchiglia è più rotondeggiante di quella di Pomacea bridgesii
 
pomacea Foto © Bill Frank
Pomacea diffusa: spalla piatte e suture a 90°. Pomacea canaliculata: suture smussate, angolo inferiore a 90°. Questo guscio è anche più globoso rispetto al guscio di Pomacea diffusa - Foto © Bill Frank (Planeta Invertebrados)

Per chi vuole identificare le Ampullarie in commercio

Opercolo

L'opercolo è moderatamente spesso e corneo. La struttura è concentrica, con il nucleo vicino al centro della conchiglia. Il colore dell'opercolo varia da marrone chiaro a marrone scuro. L'opercolo può essere ritratto dentro l'apertura.

Corpo

Così come la conchiglia, esistono molte variazioni anche per il corpo: da giallo chiaro negli esemplari d'allevamento, a quasi nero con spot gialli sulla bocca.

Somiglianze

Pomacea diffusa assomiglia molto a Pomacea scalaris, alla quale è probabilmente strettamente correlata. Nella Pomacea scalaris le spalle della conchiglia sono molto più angolate, tanto da sembrare quasi carenata. Pomacea scalaris vive per lo più in Argentina e Brasile meridionale. Tuttavia Reeve (1856) descrisse come habitat di tale Pomacea anche la Bolivia.
Potrebbe avere un senso raggruppare Pomacea diffusa e Pomacea scalaris in un unico gruppo, come fece T. Pain già nel 1960.

© Testo originale e foto di Stijn Ghesquiere - www.applesnail.net

Reusable image
Image
Descrizione

Pomacea diffusa, sono ben visibili al bocca e la radula - Foto © Cinthia Emerich (Planeta Invertebrados)

Image
Descrizione

Pomacea diffusa che esibisce il suo lungo sifone - Foto © Cinthia Emerich (Planeta Invertebrados)

Distribuzione

Sud America: ampiamente distribuita in tutto il sistema del Rio delle Amazzoni (Bolivia, Brasile, Paraguay e Perù). Pomacea bridgesii al contrario è una specie rara, registrata solo nel Rio Grande a El Beni, in Bolivia.
Nel 1960 Pomacea diffusa è stata introdotta nelle Hawaii e nel 1980 si è diffusa nel sud-est asiatico. Nei primi anni '80 una popolazione di Pomacea diffusa si è stabilita in Florida, USA. E' molto comune nel commercio acquariofilo, in particolare la variazione di colore giallo.

NOT EVALUATED
Habitat
pomacea-diffusa-egg-frank.jpg
Uova di Pomacea diffusa fotografate in natura in Florida, USA, dove sono una specie aliena e invasiva Foto © Bill Frank (Planeta Invertebrados)
Allevamento

Sono lumache moderatamente anfibie, relativamente inattive durante il giorno; possono essere spesso viste sul fondo, dove cercano cibo o dove rimangono nascoste nel fango; sono molto più attive durante la notte.

Vai alle pagine sull'allevamento delle ampullarie

Alimentazione

Preferisce piante morte e in decomposizione, e cibo artificiale come quello per i pesci; Non mangiano piante sane, a meno che non ci sia altro cibo disponibile. Questo rende le Pomacea bridgesii una buona scelta per gli acquari piantumati.

Vai alle pagine sull'alimentazione delle ampullarie

Riproduzione

Uova

Le uova, di colore dal rosa pallido al rossastro, sono deposte sopra il livello dell'acqua e sono attaccate saldamente l'una con l'altra. La loro dimensione varia da 2,2 a 3,5 mm. di diametro. Un ammasso di uova mediamente contiene da 200 a 600 uova.

eggs bridgesi - www.applesnail.net
Uova di Pomacea bridgesii, deposte da 3 giorni
Pomacea bridgesi - www.applesnail.net
Giovani lumachine della specie Pomacea bridgesii.
 

Vai alle pagine sulla riproduzione delle ampullarie

Uova di Pomacea diffusa mentre si stanno schiudendo - Foto © Cinthia Emerich (Planeta Invertebrados)
Uova di Pomacea diffusa mentre si stanno schiudendo - Foto © Cinthia Emerich (Planeta Invertebrados)
Piccola Pomacea diffusa appena nata - Foto © Cinthia Emerich (Planeta Invertebrados)
Piccola Pomacea diffusa appena nata - Foto © Cinthia Emerich (Planeta Invertebrados)

Specie appartenenti al Genere

Apple snail, Ampullaria

Si pensava che fosse questa specie la più diffusa in commercio come "apple snail", mentre attualmente è riconosciuto che non viene affatto esportata, quella che si pensava fosse Pomacea bridgesii è in realtà Pomacea diffusa.

Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni max: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.

Bella e grande ampullaria, mangia quasi tutti i tipi di pianta e non è quindi adatta per nulla ad acquari piantumati; va evitata, a meno che l'acquario sia privo di piante o altra vegetazione.

Apple snail, Ampullaria

Bella e grande ampullaria che non mangia le piante, il cui commercio è stato però vietato, come quello delle altre Pomacea

Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni max: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.
Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Commenti

sono riuscito ad entrare in possesso di 8 esemplari sono di varietà diverse gialle blu viola al momento non so cosa faranno sono appena arrivate da un lungo viaggio so solo che vederle nell'acquario mi porta al passato quando io comprai nel 1.998-2.000 il mio primo esemplare se possiamo riuniamoci per far tornare la pomacea diffusa

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
Il divieto di commercio delle Ampullarie
Lumache: Amiche o Nemiche nell'acquario? (R.Brown) biggia Mer, 08/18/2004 - 00:00

Un acquariofilo ha scoperto che le lumache possono essere molo piacevoli da avere in acquario, ed hanno abitudini e comportamenti molto interessanti da osservare. Da leggere comunque con un po' di senso critico, consultando anche altre fonti - traduzione in italiano di un articolo di Richard Brown

Invertebrati in acquario
L'anatomia delle Ampullarie: la conchiglia biggia Mer, 08/18/2004 - 00:00

Come è fatta la conchiglia delle ampullarie all'esterno e all'interno, che funzione ha, che problemi può avere e come risolverli - traduzione in italiano di un articolo di Stijn Ghesquiere

Invertebrati in acquario
Coloratissime Ampullarie © Chris Lukhaup biggia Lun, 08/13/2018 - 23:05

Coloratissime ampullarie, in queste belle foto di alcune specie della famiglia Ampullariidae - Foto © Chris Lukhaup

Photogallery
Le Lumache Acquatiche: Tutto Quello Che...
L'Anatomia delle Ampullarie: l'apparato sensoriale biggia Ven, 01/02/2009 - 21:38

Elenco con informazioni dei principali organi sensori delle ampullarie - traduzione in italiano di un articolo di Stijn Ghesquiere

Invertebrati in acquario
L'Anatomia delle Ampullarie: l'apparato digestivo biggia Ven, 01/02/2009 - 21:36

Descrizione dell'apparato digestivo delle ampullarie, a partire dalla poderosa bocca - traduzione in italiano di un articolo di Stijn Ghesquiere

Invertebrati in acquario
L'Anatomia delle Ampullarie: mantello e piede biggia Gio, 08/19/2004 - 00:00

Come è strutturato il corpo delle ampullarie e come lo usano per muoversi - traduzione in italiano di un articolo di Stijn Ghesquiere

Invertebrati in acquario
L'anatomia delle Ampullarie: l'apparato respiratorio biggia Mer, 08/18/2004 - 00:00

Come è strutturato e come funziona l'apparato respiratorio delle ampullarie, a partire dal loro sifone - traduzione in italiano di un articolo di Stijn Ghesquiere

Invertebrati in acquario
L'Anatomia delle Ampullarie: l'apparato riproduttivo biggia Gio, 08/19/2004 - 00:00

L'anatomia dell'apparato riproduttivo delle Ampullarie, con consigli su come individuare e distinguere i due sessi - traduzione in italiano di un articolo di Stijn Ghesquiere

Invertebrati in acquario
L'Anatomia delle Ampullarie
Come Prendersi Cura delle Ampullarie: Le Malattie
Come Prendersi Cura delle Ampullarie: Il Trasporto
Come Prendersi Cura delle Ampullarie: La Riproduzione
Come Prendersi Cura delle Ampullarie: L'Acquario
Come Prendersi Cura delle Ampullarie: L'Alimentazione
Come Prendersi Cura delle Ampullarie
Per chi vuole identificare le Ampullarie in commercio
Avete un'Ampullaria?
Le Ampullarie: Tutto Quello Che...
Iscriviti a Pomacea diffusa
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette