Salta al contenuto principale

Come Prendersi Cura delle Ampullarie: L'Alimentazione

Guida completa sulle ampullarie e sul loro allevamento in acquario. In questo capitolo si parla della loro alimentazione

L'alimentazione delle Ampullarie

Traduzione della pagina
"Care - How to keep apple snail?"
di Stijn Ghesquiere
su AppleSnail.net, il sito migliore e più completo dedicato alle Ampullarie.

Reusable image
Image
Descrizione

Pomacea diffusa Gold - Foto tratta da Paradisetropicalfish.com.sv

Le ampullarie sono animali facili da allevare al meglio in un comune acquario o laghetto. Possono vivere insieme a la maggior parte delle specie di pesci, e possono essere usate per tenere l'acquario pulito dalle alghe.

Non tutte le specie di ampullaria sono una buona scelta per l'acquario, in quanto il loro vorace appetito per le piante acquatiche è spesso indesiderato, e le specie più grandi possono causare problemi con la qualità dell'acqua nelle vasche più piccole.
Lo scopo di questa guida è quello di dare delle solide basi a chiunque allevi queste lumache, ed evitare i più comuni errori e preconcetti.

Specie con esigenze specifiche

La maggior parte delle ampullarie sono mangiatrici voraci di piante (erbivore o macrofitofaghe), che mangiano un ampio range di vegetazione. Allevate in cattività, la loro alimentazione migliore è costituita da comuni vegetali in combinazione al mangime per pesci.
Sfortunatamente, molte specie hanno un grande appetito per la vegetazione acquatica mentre le alghe non sono il loro cibo preferito. In questo caso queste spazzine possono ridurre molto velocemente la vegetazione acquatica. Possono rovinare un bellissimo acquario in pochi giorni.

Tuttavia non tutte le lumache dimostrano un tale appetito, questo dipende principalmente dalla specie a cui appartiene l'ampullaria. Proprio per questo, potrebbe essere utile sapere quale specie di lumaca sta per essere inserita in acquario. In questo contesto dovrebbe essere messo in evidenza che l'identificazione delle ampullarie è difficile. La difficoltà di determinarne la specie si trova nel fatto che molte specie di ampullarie hanno un aspetto molto simile. Al link una guida di base per l'identificazione delle ampullarie.
Sarebbe una bella cosa che i nomi delle ampullarie fossero applicati correttamente, ma i nomi comuni più usati, come Mystery snails, golden apple snail, ivory snails, e così via sono usati per molte specie diverse di ampullaria e la maggior parte dei negozi acquaristici non sono mai per niente informati sulle differenti specie.

La colorazione delle ampullarie non può essere usata per determinarne la specie, in quanto in una singola specie possono esserci molte variazioni. Esempi di queste variazioni le potete trovare nelle sezioni di Pomacea diffusa e Pomacea canaliculata.

Un approccio migliore è costituito dalla forma della conchiglia, ma questo può essere complesso e usato soltanto per determinate specie. Per fortuna solo poche specie sono comunemente presenti nel commercio acquariofilo, il che semplifica l'intera faccenda. In tal modo descriverò solo quello che serve per queste specifiche specie.
Se non siete riusciti a trovare a quale specie appartiene l'ampullaria che avete, è una buona idea provare a vedere se mangiano le vostre piante prima di metterne alcune nel vostro acquario.

Le Pomacea diffusa (spike-topped apple snail, Brazilian apple snail, golden mistery snail e Ivory snail) preferiscono piante morte e in decomposizione rispetto a quelle fresche. Occasionalmente mangiano la vegetazione più tenera. Sono quindi una buona scelta per un acquario fornito di una bella collezione di piante acquatiche. Quello a cui doveste prestare attenzione: queste lumache rischiano di morire di fame in mezzo alla vegetazione se non provvedete a fornire loro cibo sufficiente.
Le lumache Pomacea diffusa mangiano volentieri ogni tipo di mangime per pesci e potrebbe essere utile provare a dar loro vegetali teneri nel caso gradiscano un po' di cibo vegetale fresco. Un tipo di mangime per pesci molto pratico è costituto da quelle pastiglie vendute per i pesci alghivori, ma vanno altrettanto bene gli altri tipi di mangime per pesci. Se volete mantenerle spendendo poco, potete comprare il mangime per i pesci da laghetto. Ne comprerete una grande quantità a basso prezzo, ed ha un grande vantaggio: galleggia, così non inquinerete il fondo dell'acquario e quello che avanza potrà essere rimosso facilmente. Anche se il fatto che galleggi potrà sembrare non adatto per le lumache, le ampullarie sanno molto bene come trattarlo: vanno ala superficie dell'acqua e formano un imbuto con il loro piede, nel quale lasciano che l'acqua della superficie fluisca attraverso (alimentazione ciliare, così come spiegato nella sezione Ecologia e Anatomia del sito). Il cibo in superficie quindi fluttua verso la lumaca e viene intrappolato nel suo imbuto, dopo di che la lumaca mangia quanto catturato.

Pomacea canaliculata (Channeled apple snail), Pomacea maculata (Giant apple snail, Peruvian apple snail), Pomacea paludosa (Florida apple snail) e Marisa cornuarietis (Colombian apple snail, giant ramshorn snail) sono meno selettive nella scelta della loro alimentazione, e divoreranno tutta la vegetazione.
Per allevare queste lumache e mantenerle in salute, fornite loro un'alimentazione basta regolarmente su vegetali (lattuga, cetrioli, piccoli pezzi di carota, fagiolini e sedano), erbacce dal giardino e normale mangime per pesci (vedi sopra).

Importante: lavate sempre accuratamente tutti i vegetali se non siete sicuri che provengano da coltivazioni biologiche. I vegetali dovrebbero essere privi di insetticidi e lumachicidi, se volete essere sicuri di non correre rischi. Voi probabilmente non sentirete niente se mangiate vegetali con residui di questi prodotti, ma le lumache potrebbero subire dei danni!

Altri tipi di cibo

Oltre ai vegetali ed al mangime per pesci, le ampullarie mangiano anche ogni tipo di altro cibo disponibile. Le ampullarie non rifiutano artemie saline e altri alimenti congelati, o anche pesci morti ed insetti. Persino altre lumache possono apparire nel menù di un'ampullaria (ciò è stato riportato per Pomacea canaliculata e per Marisa cornuarietis). Questo le fa diventare una buona opzione per mantenere pulito l'acquario.

Le ampullarie mangiano la microscopica vegetazione (microfaghe) che cresce su rocce, vetri della vasca, ecc., ma non aspettatevi da loro che vi ripuliscano completamente la vasca dalle alghe.
Se volete far uscire le vostre lumache dall'acqua, attaccate del cibo parzialmente sopra il livello dell'acqua. Questo comportamento (lasciare l'acqua per cercare cibo) le fa diventare un problema nei campi di riso di Asia e Hawaii, dove si nutrono delle giovani spighe di riso.

Quanto cibo?

Questa è puramente una questione di andare per tentativi: vedere quanto cibo mangiano giornalmente e fornire loro ogni giorno quel quantitativo. Questo è un approccio vantaggioso, se non fosse che molte specie di ampullaria tendono ad avere un periodo di estivazione (periodo di letargo nella stagione asciutta) o di ibernazione (letargo durante la stagione invernale). Quest'ultima situazione è la forma più comune di inattività nelle ampullarie che vengono allevate in cattività. Durante questo periodo di inattività, il quantitativo di cibo di cui hanno bisogno diminuisce, mentre in primavera ed estate il quantitativo di energia necessaria aumenta, in quanto diventano più attive e iniziano le fatiche della riproduzione (produzione delle uova).

Queste differenze stagionali nel livello di attività è indotto principalmente dalla temperatura, il che significa inoltre che queste variazioni stagionali diminuiscono, ma non necessariamente spariscono, quando la temperatura è mantenuta costante durante tutto l'anno.
Un migliore approccio all'alimentazione potrebbe essere inoltre quello di variare il quantitativo di nutrimento fornito: meno cibo in autunno ed inverno, mentre si incrementerà il quantitativo in primavera ed estate ad libidum (tanto cibo quanto ne riescono a mangiare).

© Testo originale e foto di Stijn Ghesquiere - www.applesnail.net
Un ringraziamento particolare a Stijn Ghesquiere, l'autore della pagina e di tutto l'ottimo sito, per il suo enorme contributo alla conoscenza delle Ampullarie e delle altre lumache d'acqua dolce.

Attenzione alle Ampullarie

Dal 2013 in Europa e quindi anche in Italia è vietata la vendita e la diffusione delle ampullarie del genere Pomacea. Il divieto è dovuto ai gravi problemi causati alla flora e fauna locali dal proliferare senza controllo delle Pomacea che sono state liberate in natura, nei corsi d'acqua spagnoli. Il divieto riguarda solo le lumache del genere Pomacea, non gli altri generi della famiglia Ampullariidae.

Specie appartenenti alla Famiglia

Zebra apple snail, Ampullaria zebra

E' una lumaca acquatica dai movimenti lenti e dal comportamento prevalentemente notturno

Queste lumache mangiano tutto ciò che trovano: piante morte e in decomposizione, molti tipi di piante acquatiche, animali morti, uova di altri animali. Non sono adatte per acquari piantumati.

Apple snail, Ampullaria

Si pensava che fosse questa specie la più diffusa in commercio come "apple snail", mentre attualmente è riconosciuto che non viene affatto esportata, quella che si pensava fosse Pomacea bridgesii è in realtà Pomacea diffusa.

Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni max: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.

Bella e grande ampullaria, mangia quasi tutti i tipi di pianta e non è quindi adatta per nulla ad acquari piantumati; va evitata, a meno che l'acquario sia privo di piante o altra vegetazione.

Apple snail, Ampullaria

Bella e grande ampullaria che non mangia le piante, il cui commercio è stato però vietato, come quello delle altre Pomacea

Aspettativa di vita: 4-5 anni
Dimensioni max: La dimensione della conchiglia varia da 4 a 5 cm. di larghezza e 4,5 - 6,5 cm. d'altezza.
Riferimenti & Link
it.hobby.acquari

Tutto Quello Che Avreste Sempre Voluto Sapere Ma Non Avete Mai Osato Chiedere...
i messaggi più interessanti tratti da it.hobby.acquari

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette