Salta al contenuto principale

Gli stagni permanenti dell'Amazzonia © Ivan Mikolji

Gli stagni permanenti dell'Amazzonia vengono riempiti dalla pioggia durante la stagione delle piogge. Sono anche stagni residui lasciati indietro quando le aree allagate o il livello dell'acqua del fiume diminuiscono.

Alcuni di questi stagni sono larghi meno di 1 metro e mezzo, ma sembrano un gigantesco territorio in miniatura. Gli stagni non ombreggiati dagli alberi possono avere una temperatura dell'acqua superiore a 40°C.
In qualche modo le piante acquatiche Eriocaulon sp. comunemente chiamate Pipeworts e le piante acquatiche carnivore d'acqua dolce come Utricularia sp. sono riuscite a resistere e a crescere rigogliosamente a queste alte temperature in natura.
Spesso si incontrano branchi di Paracheirodon simulans.

Sono uno degli habitat più difficili in cui qualsiasi pianta o animale possa sopravvivere. Tuttavia, in natura, ci sono alcuni animali e piante estremi che prosperano in essi. Ecco alcune immagini della loro incredibile bellezza, scattate da © Ivan Mikolji (Aquatic-experts.com)

Riferimenti & Link

Aggiungi un commento

Avviso per chi vuole lasciare un commento: Questo è un sito amatoriale, che vuole diffondere una maggiore conoscenza e consapevolezza sulle specie allevate in acquario, ed è gestito da una sola persona. Se avete qualche commento da fare riguardo al sito o a questa pagina siete i benvenuti, ma per richieste d'aiuto e/o consigli per il vostro acquario è meglio rivolgervi dove ci sono più persone in grado di rispondervi, come i forum dedicati, posso consigliarvi il mio preferito, acquariofiliafacile.it, per serietà ed attendibilità, ma ce ne sono molti altri :)

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
  • No ai pesci giganti in acquario
  • No ai pesci rossi nella boccia
  • I pesci pulitori non esistono!
  • No ai pesci colorati artificialmente
  • No ai pesci combattenti nei vasi
  • No alle tartarughe nelle mini vaschette